Queen: ecco perchè Bohemian Rhapsody è destinato ad essere uno dei film a tema musicale più belli del 2018

Ieri pomeriggio 20th Century Fox ha rilasciato il primo teaser trailer ufficiale di Bohemian Rhapsody, il biopic dedicato alla storia di una delle più grandi band rock di tutti i tempi, i Queen, e del loro frontman: Freddie Mercury.

Il film in questione, in arrivo in tutti i cinema del mondo il 2 novembre, è stato definito come una “celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro straordinario cantante Freddie Mercury, che ha sfidato ogni stereotipo e ha abbattuto le convenzioni della sua epica diventando uno dei performers più apprezzati del pianeta“.

coverlg
Crediti foto: 20th Century Fox

Bohemian Rhapsody racconta la corsa al successo della band britannica attraverso le loro canzoni iconiche e il loro sound rivoluzionario, ma non solo: verranno descritti pure gli alti e bassi della vita quotidiana del gruppo composto anche dal chitarrista Brian May, dal bassista John Deacon e dal batterista Roger Taylor. Il culmine della pellicola verrà raggiunto attraverso l’esibizione al Live Aid nel 1985, considerata come la miglior performance di una band in tutta la storia della musica.

Il titolo del progetto, diretto dal regista Dexter Fletcher, deve il suo nome all’omonima canzone dei Queen, rilasciata il 31 ottobre 1975 e considerata una delle più incisive di sempre per la sua particolare struttura melodica, in grado di fondere molteplici generi e conseguentemente suoni. Colui che dovrà vestire i panni di Freddie sarà Rami Malek aka Mr. Robot.

Perchè non perdersi questo biopic? Il primo trailer di BoRhap (come veniva simpaticamente segnata dalla band nelle scalette dei loro concerti) che vi posteremo qui sotto, crea già grandi aspettative in merito ai costumi di scena, curati nei minimi dettagli, e nella scelta degli attori che vestiranno i panni dei protagonisti della storia. La somiglianza con le vere leggende è spaventosa e al tempo stesso contribuisce a dare un senso di verità alla narrazione del film. Ovviamente non potrà mancare la buona musica: da Another One Bites The Dust aKiller Queen, passando per We Will Rock You.

Se siete fan dei Queen come noi, sarà difficile rimanere delusi da un progetto che sembra convincere in partenza. Per la recensione definitiva e completa di Bohemian Rhapsody, dovremo invece aspettare il 2 novembre. Nell’attesa siamo già sintonizzate sulla playlist This Is: Queen di Spotify!

 

Alessia

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.