#NewMusicDistres: le novità musicali della settimana

E come ogni venerdì eccoci qui con una carrellata di canzoni uscite oggi e durante l’ultima settimana! 😉

verdura-cover-Pinguini-Tattici-Nucleari.jpg
Crediti foto: Pinguini Tattici Nucleari (Facebook) 

VerduraPinguini Tattici Nucleari 

Stanza SingolaFranco126 ft. Tommaso Paradiso

Sentimento esteroLo Stato Sociale

E’ sempre belloCoez

7 ringsAriana Grande

Almost (Sweet Music)Hozier 

Land Of The FreeThe Killers

 

Buon ascolto!

Serena

#NewMusicDistress: le novità musicali della settimana (e non solo)

Eccoci qui come ogni venerdì per la nostra rubrica #NewMusicDistress! Oggi vi proponiamo le nuove uscite del mercato discografico mondiale e italiano, sperando possano piacervi proprio quanto piacciono a noi!

Buona lettura, ma soprattutto, buono ascolto! 😉

GazzelleTutta la vita

Gazzelle_cover-Tutta-la-vita_b

The StrutsBulletproof Baby

The 1975Sincerity is scary 

EdoSolo noi due 

Niccolò AgliardiSimili 

http---media.soundsblog.it-6-618-niccolo-agliardi-resto

David Guetta ft. Bebe Rexha, J BalvinSay my name

Good CharlotteGeneration Rx

good_charlotte_generatio_rx

Adesso passiamo invece ad alcune novità non uscite questo venerdì, ma che secondo noi meritano un posto comunque in classifica 🙂

Lo Stato SocialeIl Paese dell’amore

Arctic MonkeysFor Out of Five recorded at Electric Lady Studios, NY

IMG_7638

I CaniQuesto nostro grande amore

Seguiteci per essere sempre aggiornati sulle ultime uscite!

 

Serena

 

 

 

 

 

#NewMusicDistress | Novità (e non) tutte italiane

E già, questo #NewMusicDistress è tutto dedicato alla musica italiana che tanto ci piace e che non riusciamo proprio a smettere di ascoltare. Buona lettura e buon ascolto! 🙂

Fare mattina – Lo Stato Sociale

primati-lo-stato-sociale-cover-ts1518205518

Uno dei quattro brani inediti contenuti nel disco Primati, un best off, uscito lo scorso venerdì. Questa canzone si è già guadagnata un posto nella classifica delle nostre canzoni preferite di sempre.

Adesso – Diodato Roy Paci

Diodato-Roy-paci-Adesso

Decisamente una delle canzoni più belle di questo Festival di Sanremo 2018, che, purtroppo, non ha ricevuto il consenso che avrebbe davvero meritato. Sarebbe stato bello vederla sul podio o, almeno, appena sotto.

20143 Milano Navigli – Manfredi

38492122_800_800

Singolo d’esordio di Manfredi, all’anagrafe Antonio Guadagno, cantautore che ha tutte le carte in regola per schizzare all’alto della classifica Indie Italia di Spotify.

Colazione da Gattullo – I Miei Migliori Complimenti

37191958_800_800

Impossibile togliersela dalla testa già dal primo ascolto. Altra canzone che presto troverete su Indie Italia, vedrete. Anzi, sentirete.

Cara Italia – Ghali

https_images.genius.comb730d962f38f59554c0d34e7a1231e6a.960x960x1

Come al solito Ghali non ne sbaglia una! Con questa canzone creata per lo spot della Vodafone è riuscito ad entrare nella testa di grandi e piccini e a portare un messaggio positivo in questo momento che di positivo ha davvero ben poco.

Comunicare – Francesca Michielin

fm_1516377823

Brano estratto dall’ultimo album di Francesca, 2640. Con questo album si è davvero superata, un ottimo mix di brani pop con un tocco del tanto amato indie.

Quando ho incontrato teCosmo

COSMOTRONIC-COVER-RGB-14401_1515794763

Una delle tante perle contenute nel nuovo disco di Cosmo: Cosmotronic. Non vediamo l’ora di vederlo in concerto!

Le luci di RomaErmal Meta

non-abbiamo-armi-ermal-meta-cover-ts1518140270

Venerdì scorso è uscito il nuovo album di Ermal, Non abbiamo armi, e questa è una delle tante canzoni degne di nota presenti al suo interno.

Una vita in vacanzaLo Stato Sociale 

268x0w

Non potevamo ovviamente lasciare fuori la seconda classificata del Festival di Sanremo 2018. Il giusto mix di sound e parole, un perfetto esempio di cosa rappresenti Lo Stato Sociale. (Peccato non abbiano avuto il primo posto)

Non mi avete fatto nienteErmal Meta e Fabrizio Moro

fabrizio moro ermal meta-2

Le altre canzoni non erano in ordine di gradimento, ma ho voluto lasciare questa alla fine proprio perchè non mi ha colpito più di tanto e perchè penso che Ermal da solo avrebbe potuto fare di meglio. Ma parliamo della vincitrice del Festival, quindi a qualcuno sarà sicuramente arrivata ed è questo l’importante! 😉

Serena 

 

Lo Stato Sociale live al Carroponte di Sesto San Giovanni | Recensione Concerto

Lo Stato Sociale live al Carroponte di Sesto San Giovanni | Recensione Concerto

Foto 10-09-17, 22 43 06Domenica 10 settembre si è concluso il tour estivo de Lo Stato Sociale al Carroponte di Sesto San Giovanni, tournée partita dal Forum di Assago ad aprile che ha toccato tutta Italia.

Una vera e propria festa di fine tour, grazie anche alla partecipazione degli Ex – Otago. Hanno suonato canzoni estratte dal loro ultimo album, Amore, lavoro e altri miti da sfatare (uscito lo scorzo marzo), come: Amarsi male, Eri più bella come ipotesi e Niente di speciale; rispolverando brani dei loro vecchi dischi come La musica non è una cosa seria, Abbiamo vinto la guerra e Cromosomi, passando anche per un medley in cui improvvisano un karaoke con degli striscioni contenenti le parole di alcune canzoni tra cui Questo è un grande paese e Amore ai tempi dell’Ikea, il tutto accompagnato dalla presenza sul palco di alcune persone prese tra il pubblico, due addirittura vestiti da sposi.

IMG_0139

Nonostante abbiano davanti migliaia di persone, il pubblico e la band diventano una cosa sola, riuscendo a creare dei momenti veramente magici. Momenti in cui ci si trova davanti ad una folla che di sua spontanea volontà urla ”siamo tutti antifascisti”. Insomma, vi sfido a trovare un altro concerto in cui succede tutto ciò. Perchè andare ad un loro live significa anche rendersi conto, grazie alla gente che vi prende parte, che un’alternativa e che un mondo migliore e diverso è sempre possibile.

Sono stata a vederli parecchie volte quest’estate: al Forum, a Genova e, ovviamente, al Carroponte, ma anche durante altri piccoli incontri organizzati da Repubblica o il Wired Next Fest. Vi chiederete come mai io abbia speso tutto questo tempo seguendoli anche al di fuori dei concerti e beh, la risposta è semplice: prima di loro non avevo mai conosciuto una band o un cantante che facesse tutto ciò per il puro gusto di farlo, senza secondi fini. Una band che si discosta completamente dalle classiche regole dell’industria musicale. Stare ad un loro concerto è come ritrovarsi a casa con un gruppo di amici a parlare del più e del meno, discutendo di argomenti seri sdrammatizzandoli un po’ e cercando di mandare messaggi positivi tramite la musica al pubblico che hanno di fronte. Una band che non ha paura di dire quello che pensa e che non si ferma davanti a nulla: nè davanti ad un Forum da 13 000 posti da riempire nè davanti ad un diluvio che sembra non smettere mai.

IMG_0154

Serena